Omelia di papa Francesco alla Messa Cena Domini: “Oggi vorrei essere vicino ai sacerdoti. Siamo unti dal Signore per fare l’eucarestia, uniti per servire

Condividiamo con tutti i serrani l’omelia del Santo Padre, in occasione della Messa in Coena Domini, nella quale ha ricordato l’importanza per tutti, ma soprattutto per i sacerdoti, dell’eucarestia e del servizio nella vita. Ha ringraziato inoltre tutti i sacerdoti per la loro donazione al popolo di Dio.

L’Eucaristia, il servizio, l’unzione.

La realtà che oggi viviamo, in questa celebrazione: il Signore che vuole rimanere con noi nell’Eucaristia. E noi diventiamo sempre tabernacoli del Signore, portiamo il Signore con noi; al punto che Lui stesso ci dice che, se non mangiamo il suo corpo e non beviamo il suo sangue, non entreremo nel Regno dei Cieli. Mistero, questo, del pane e del vino, del Signore con noi, in noi, dentro di noi.

Il servizio. Quel gesto che è condizione per entrare nel Regno dei Cieli. Servire, sì, tutti. Ma il Signore, in quello scambio di parole che ha avuto con Pietro (cfr Gv 13, 6-9), gli fa capire che per entrare nel Regno dei Cieli dobbiamo lasciare che il Signore ci serva, che il Servo di Dio sia servo di noi. E questo è difficile da capire. Se io non lascio che il Signore sia il mio servitore, che il Signore mi lavi, mi faccia crescere, mi perdoni, non entrerò nel Regno dei Cieli. ... Continua a leggere

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *