Carissime amiche ed amici Serrani,

auguro a voi tutti che la luce del Natale continui a risplendere nei propositi e nelle

 attese che riponiamo nel nuovo anno che ci accingiamo a festeggiare.

Papa Francesco, nell’omelia della Messa di Natale, ci ha invitati ad accogliere “la

grazia per la piccolezza”, perché esserne pervasi significa «credere che

Dio vuole vivere nelle piccole cose della nostra vita, vuole abitare le realtà

                quotidiane, i semplici gesti che compiamo a casa, in famiglia, a

                  scuola, al lavoro», nella certezza che, pur tra le difficoltà, non siamo soli.

         Dio è presenza viva, amore misericordioso, speranza che ci accompagna

    nel nostro cammino di vita.

 Grata per l’impegno che ciascuno di voi assicura e potrà continuare ad assicurare

al Serra, offriamo a nostro Signore tutto ciò che di buono saremo in grado di realizzare

 insieme!

Paola Poli

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.