Articoli

I Club 511 di Albenga e 541 di Imperia festeggiano Don Andrea e Don Giacomo nel giorno della loro ordinazione

Il giorno 14 settembre 2022, festa dell’Esaltazione della S. Croce, la Diocesi di Albenga – Imperia festeggia l’ordinazione di due novelli sacerdoti Don Andrea Allegro e Don Giacomo Porro. I due Club della Diocesi di Albenga – Imperia il Club 511 di Albenga e il Club 541 di Imperia assieme al Governatore del Distretto 70 – Dott. Claudio Ferrari – hanno partecipato all’ordinazione dei due novelli sacerdoti che si è svolta nella cattedrale stracolma di fedeli che da cinque anni  non partecipavano più ad una ordinazione sacerdotale.

SE Mons. Guglielmo Borghetti nell’omelia ha salutato i novelli sacerdoti dicendo loro: “Carissimi, è un giorno importante per la nostra Chiesa di Albenga – Imperia: Andrea e Giacomo, diaconi, saranno ordinati presbiteri! Sono due giovani adulti; oggi potrebbero già essere buoni mariti e padri di famiglia e servire il Signore nella testimonianza lieta dell’amore coniugale e nel lavoro; ma sono qui davanti alla assemblea santa a ricevere in dono una partecipazione più profonda all’Unico sacerdozio di Cristo, partecipazione che più intensamente permetterà loro di essere e agire ‘in persona Christi capitis’, nella persona di Cristo Capo, Pastore, Sposo e Servo. La presidenza della Santissima Eucaristia, il misterioso ed affascinante compito di perdonare i peccati, l’annuncio autorevole dell’Evangelo e la guida della comunità cristiana saranno d’ora in poi semplicemente la loro vita; riempiranno i giorni della loro stagione di esistenza su questa terra! Lo Spirito del Signore vi irrobustisca e allieti la vostra giovinezza donata e ricolmi le vostre famiglie di ogni benedizione! La Chiesa di Albenga-Imperia le ringrazia di avere accompagnato voi fino a questo momento ed è certa che continueranno a farlo pur nella consapevolezza del fatto che state entrando nella nuova grande famiglia del presbiterio diocesano.

Carissimi Andrea e Giacomo nel giorno della Festa dell’Esaltazione della Santa Croce il Signore vi sequestra, vi mette a parte per diventare fedeli “collaboratori nel ministero per annunziare e attuare l’opera della salvezza” (Preghiera di ordinazione) in questa nostra terra ingauna, per “implorare la tua misericordia per il popolo loro affidato e per il mondo intero” (c.s.).

Al termine della celebrazione i novelli sacerdoti sono stati salutati da amici e parenti in un conviviale organizzato dal Serra Club 511 di Albenga.