Club di Roma. Chiusura anno sociale e passaggio di consegne

Alla data del 30 giugno si chiude, come da tradizione ormai consolidata, l’anno sociale dei Club del Serra Italia. Una scadenza che ha interessato anche il Serra Club di Roma, con l’incontro svoltosi il 19 giugno, che ha avuto come punto centrale il duplice il passaggio di consegne tra i Presidenti del Club e i Governatori del Distretto 72.

Una giornata di notevole interesse e di grande condivisione, che si è svolta presso la Casa Bonus Pastor del Vicariato di Roma, iniziata con la celebrazione della Santa Messa, officiata dal nostro Cappellano, Mons. Vittorio Formenti, nella Cappella dei Beati Protomartiri romani.... Continua a leggere

 

Cosimo Lasorsa

Club di Palermo. Impegni di fine anno sociale.

Carissime amiche e carissimi amici del Serra Club di Palermo,

l’anno Serrano 2020-2021 volge ormai al termine. E’ stato un anno fortemente condizionato dall’emergenza sanitaria che ci ha costretti a rinunziare alle riunioni in presenza ed ai momenti conviviali. Ma non ci siamo fermati: abbiamo continuato a incontrarci con gioia in occasione delle Celebrazioni Eucaristiche che il nostro Arcivescovo ed il Rettore del Seminario hanno presieduto per noi ed inoltre abbiamo organizzato in videoconferenza diversi incontri di arricchimento culturale e spirituale e tutto questo ci ha consentito di rimanere uniti tra di noi e vicini alla Comunità del Seminario alla quale, pure nei momenti più difficili, abbiamo cercato di non fare mai mancare il nostro affetto ed il nostro concreto sostegno. ... Continua a leggere

 

 

Club di Palermo. Impegni per maggio 2021.

Carissime amiche e carissimi amici del Serra Club di Palermo,

anche in questi tempi segnati dalla pandemia, l’annuncio della Resurrezione ha vivificato la nostra Fede e riempito di gioia i nostri cuori.

In occasione di questa Santa Pasqua una gioia in più l’ha donata a noi Serrani palermitani una affettuosa lettera con la quale Sua Eminenza Reverendissima il Cardinale Paolo Romeo, Arcivescovo emerito di Palermo, ha voluto farci sapere che “accompagna con il pensiero e con la preghiera le varie lodevoli iniziative” del nostro Club e che augura a tutti noi “che la luce che si sprigiona dal costato squarciato del Cristo Risorto sia sorgente di nuova vita e fonte di ogni grazia”. Siamo particolarmente lieti e profondamente grati di questo affettuoso pensiero di Sua Eminenza Reverendissima il Cardinale Paolo Romeo che, con la stessa paterna benevolenza con la quale è stato costantemente vicino al nostro Club negli anni del Suo Alto Ministero palermitano, continua sempre a sostenerci con la Sua autorevole attenzione per le nostre attività.

In prossimità della Santa Pasqua abbiamo ricevuto un’affettuosa lettera anche da parte della Comunità del Seminario e ne ho dato lettura a quelli di Voi che erano presenti alla Celebrazione Eucaristica del 26 marzo. E’ una lettera molto bella che prende spunto dalla nostra recente donazione dei libri necessari alla formazione dei Seminaristi per ringraziare calorosamente tutti i Serrani della “generosità e vicinanza e del continuo sostegno” nei confronti del Seminario. La lettera, che inizia con il versetto dell’Evangelista Matteo “il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà” (Mt 6,3), prosegue sottolineando l’importanza della presenza e dell’attività del Serra Club di Palermo perché è “particolarmente necessario che tutto il Popolo Santo di Dio si renda protagonista in prima persona della formazione e della crescita dei futuri pastori” ed in conclusione esprime “una riconoscenza che si trasforma in preghiera per ciascuno di noi, per le nostre famiglie e per le nostre comunità”.

Peraltro in questo tempo di Pasqua numerosi sono stati i segni della Grazia perché tanti giovani del nostro Seminario sono andati avanti nel loro cammino vocazionale: a Castelvetrano il 10 aprile Daniele La Porta ha ricevuto il Ministero del Lettorato e l’11 aprile Erasmo Barresi è stato ammesso tra i candidati all’Ordine Sacro; ed ancora a Trapani il 25 aprile Antonino Castelli e Matteo Peralta hanno ricevuto, rispettivamente, il Ministero del Lettorato ed il Ministero dell’Accolitato. Come sempre abbiamo accompagnato con le nostre preghiere tutte queste importanti tappe del percorso di Fede dei nostri Seminaristi, anche se, purtroppo, le limitazioni imposte dalla perdurante emergenza sanitaria ci hanno impedito di essere presenti alle Celebrazioni.

Un’altra bella notizia è che la nostra Socia e past-Presidente, nonché attuale Governatrice del Distretto Serra 77, la prof.ssa Mariuccia Lo Presti, ci ha dato la sua affettuosa disponibilità a parlarci sul tema “Giuseppe uomo giusto (Mt. 1-2)”. Siamo particolarmente grati alla nostra Mariuccia, della quale tutti conosciamo ed apprezziamo le qualità personali ed accademiche, perché ci offrirà l’interessante opportunità di riflettere sulla figura di San Giuseppe proprio nell’anno che Sua Santità Papa Francesco ha voluto dedicare a questo grande Santo che è modello di rettitudine, di modestia e di accoglienza con fiducia e coraggio della volontà di Dio. A causa del protrarsi delle limitazioni e delle incertezze causate dalla pandemia, dovremo ascoltare questa bella relazione in videoconferenza e quindi ci incontreremo “virtualmente” venerdì 14 maggio alle ore 18,30 collegandoci ciascuno da casa propria con il proprio computer: in prossimità del momento dell’incontro riceverete per E-mail e per WhatsApp le indicazioni per il collegamento alla videoconferenza.

Con l’occasione mi fa piacere richiamare ancora una volta la Vostra attenzione sulla Fondazione Serra e sull’importante funzione di sostegno alle vocazioni che svolge in tutta Italia mediante, tra l’altro, l’erogazione di Borse di Studio a favore di Seminaristi che necessitano di sostegno. La Fondazione opera avvalendosi dei fondi del “5×1000” e quindi, in questo periodo di adempimenti fiscali, esorto tutti ad inserire nella prossima dichiarazione dei redditi nello spazio dedicato alla destinazione del “5×1000” il codice fiscale della Fondazione Italiana di Religione Beato Junipero Serra: codice fiscale 95018870105.

E’ una scelta che non ci costa nulla e che ci consente di contribuire concretamente al sostegno che la Fondazione offre ai Seminaristi ed ai Seminari come quello di Palermo.

OMISSIS

Con i più affettuosi saluti

Roberto Tristano

 

 

Club di Palermo. Impegni per marzo 2021.

Carissime amiche e carissimi amici del Serra Club di Palermo,

ci avviamo a trascorrere un’altra Santa Pasqua in tempo di pandemia. E’ trascorso un anno  dall’inizio dell’emergenza sanitaria e, nonostante l’avvio delle vaccinazioni, la diffusione  del contagio non appare ancora pienamente sotto controllo. 

In questa situazione, nell’attesa che il procedere delle vaccinazioni produca gli effetti  sperati, dobbiamo ovviamente continuare a rispettare tutte le cautele e le limitazioni previste  dalle normative di contenimento del contagio e quindi per la nostra consueta preparazione  alla Santa Pasqua abbiamo preferito organizzare un incontro di preghiera in un ambiente non  aperto al pubblico che sia riservato a noi Serrani, ai nostri familiari ed agli amici che  vorremo invitare, in modo da riunirci in sicurezza e tranquillità. 

Ci incontreremo quindi venerdì 26 marzo alle ore 18,30 nella Cappella del  Seminario (Chiesa di S. Maria di Monte Oliveto in via Incoronazione n. 1) per una  Celebrazione Eucaristica nel corso della quale ascolteremo in preparazione della Santa  Pasqua le riflessioni di Mons. Silvio Sgrò, Rettore del Seminario Arcivescovile di  Palermo. Sarà un bel momento di preghiera e, con l’occasione, daremo il benvenuto nel  nostro Club al nuovo Socio Armando Speciale al quale consegneremo ufficialmente il  distintivo. 

Per chi volesse posteggiare l’auto ovviando alle limitazioni della ZTL il Rettore mette  affettuosamente a disposizione il cortile interno del Seminario accessibile dal cancello sul  retro (via Matteo Bonello). 

Con l’occasione ho il piacere di comunicarVi che, come preannunciato nella precedente  circolare, nelle scorse settimane abbiamo completato la consegna dei premi del nostro  Concorso Scolastico 2019/2020. Il protrarsi dell’emergenza sanitaria ha reso impossibile la  tradizionale cerimonia pubblica di premiazione collettiva, già prevista per l’anno scorso, e  quindi abbiamo dovuto recarci presso le singole scuole per consegnare individualmente i  premi agli studenti selezionati. Su espressa richiesta dei Dirigenti Scolastici è stato  necessario limitare le presenze a quelle strettamente necessarie, in modo da ridurre i rischi di  contagio, ma abbiamo avuto in ogni scuola un pubblico attento ed abbiamo riscontrato  simpatia ed apprezzamento per l’attività del Serra.

Nelle scorse settimane sono state consegnate pure le Borse di Studio che la Fondazione  Italiana di Religione Junipero Serra ha recentemente assegnato a due Seminaristi del  Seminario di Palermo. Negli ultimi anni la Fondazione ha sempre accolto le domande di  Borse di Studio proposte dal nostro Club e dal nostro Distretto a favore di Seminaristi  palermitani ed è davvero consistente il numero e l’importo complessivo di queste Borse. A  riguardo desidero evidenziare che le disponibilità finanziarie della Fondazione sono alimentate esclusivamente da donazioni volontarie e dai fondi del “5×1000” e quindi esorto tutti ad inserire nella prossima dichiarazione dei redditi nello spazio dedicato alla  destinazione del “5×1000” il codice fiscale della Fondazione Italiana di Religione Beato  Junipero Serra

codice fiscale 95018870105 

Sarà un modo per contribuire concretamente al sostegno che la Fondazione offre ai  Seminaristi ed ai Seminari come quello di Palermo. 

Ricordo infine ai pochissimi che non hanno ancora provveduto che sono in riscossione  le quote associative per il corrente anno 2020/2021: solo il regolare pagamento delle quote consente al nostro Club di offrire un concreto sostegno al Seminario ed ai Seminaristi i cui bisogni, in questo difficile tempo di pandemia, sono aumentati. 

La quota annuale è sempre di euro 350,00 e – in questo momento di emergenza sanitaria  che rende difficile incontrarsi – potrà essere versata con bonifico bancario sul conto corrente  intestato al Serra Club di Palermo presso l’Agenzia 15 di Palermo del CREVAL – Credito  Siciliano (IBAN: IT 92 B 05216 04616 0000 0000 2067). 

Chi preferisse pagare comunque in contanti o con assegno potrà contattarmi per concordare come provvedere. 

Desidero concludere questa lettera, che porta la data dell’8 marzo, con un pensiero alla  più Santa tra le donne, la Beata Vergine Maria, alla cui intercessione voglio affidare noi del  Serra Club di Palermo – donne ed uomini – e tutti i nostri cari.

Con i più affettuosi saluti,

Roberto Tristano

 

 

Club dell’Aquila. Premiazione del Concorso Scolastico 2019-20 fase al tempo del Covid-19

Nel Febbraio 2020, con l’entusiasmo che ha sempre caratterizzato l’adesione del Club 444 di L’Aquila al Concorso Scolastico Nazionale, al termine dei lavori della Commissione incaricata, sono stati spediti alla Segreteria Nazionale di Serra Italia, gli elaborati prescelti fra la copiosa e diversificata quantità di lavori, prodotta dai circa 90 alunni delle Scuole partecipanti sul tema “La Fede è… come se vedessimo l’invisibile”.

Negli intenti del Club, la premiazione della Fase provinciale del Concorso avrebbe avuto luogo, come da prassi, entro la prima decade di Maggio ed in tal senso erano state informate le Scuole. L’insorgere della pandemia e tutto ciò che ne è derivato, ivi compresa la sospensione delle lezioni fino alla fine dell’anno scolastico, ci ha costretti ad informare gli interessati, che la premiazione avrebbe avuto luogo alla ripresa del nuovo anno scolastico, dal momento che ci cullavamo nella speranza che il periodo peggiore fosse ormai alle spalle.

Quando ad Ottobre ci siamo resi conto, nostro malgrado, che il problema Covid-19 lungi dall’essere superato, ci presentava ancor più foschi scenari e l’assoluta incertezza di una fine a breve, abbiamo deciso di procedere alla Premiazione, per testimoniare concretamente a quegli alunni, che tra tante difficoltà, ristrettezze, dubbi e polemiche avevano ripreso a frequentare la Scuola, la nostra vicinanza e il rispetto dell’impegno preso nei loro confronti.

Con uno sguardo attento alle disposizioni dei vari DPCM, e l’osservanza assoluta di tutte le norme di sicurezza, riducendo all’essenziale la presenza dei partecipanti e sacrificando ciò che, nelle precedenti edizioni, aveva reso l’evento una festa per tutti da ricordare, abbiamo premiato i primi classificati per ordine di Scuola, così come di seguito.

“A piccoli passi” è il titolo dato al lavoro della Classe V B – Scuola Primaria G. Rodari di L’Aquila, già distintasi anche nelle passate edizioni. Nella mappa, realizzata con cartelloni “a soffietto ” i termini di Fede e impegno, si materializzano nella volontà di rinascita che i piccoli alunni (nati nell’anno del terremoto 2009), a piccoli passi, tracciano con la tecnica dell’acquerello.

Per la Scuola Secondaria di 1° grado, è di Aurora Dinisi della Classe I A della Scuola D. Alighieri di L’Aquila, l’originale metafora che trasforma il “Gioco dell’oca“ (conosciuto da tutti i bambini) nel “Gioco della Fede “. Nel cartellone, un minuzioso lavoro di grafica si alterna a pensieri e riflessioni, per tracciare il cammino difficile e ad ostacoli della Fede.

Per la Scuola Secondaria di 2° grado, l’alunna Federica Pianezza della Classe III A dell’ ITIS A. D’Aosta di L’Aquila, ha composto un testo poetico articolato e complesso, recitato su un dolce sottofondo musicale.

La gioia e l’emozione dei ragazzi premiati (era stato previsto ed è stato quindi corrisposto un secondo premio per i secondi qualificati) malgrado il distanziamento, le mascherine, la proibizione di un abbraccio e il tempo minimo di incontro, sono stati forse ancor più gratificanti per il nostro Club, presente solo con Rita Leonardi Presidente del Club, Teresa Gentile Governatrice Eletta del Distretto 72, e Paola Poli Presidente Nazionale Eletta, perché se è vero, che la pandemia ci ha allontanati, è ancor più vivo e sentito il desiderio di continuare sempre e comunque nel nostro cammino e nel nostro impegno di Serrani al fianco delle giovani generazioni.

Marilena Cammà – Giovanna Renzetti

Club di Palermo. Inizio del nuovo anno sociale

Carissime amiche e carissimi amici del Serra Club di Palermo,

è terminata la stagione estiva durante la quale siamo rimasti sospesi tra il desiderio di voltare pagina e di chiudere il drammatico capitolo della pandemia e l’evidenza di una emergenza sanitaria forse attenuata, ma non ancora conclusa.
In questi mesi abbiamo pure vissuto molti momenti di gioia perché tanti giovani del nostro Seminario sono andati avanti nel loro cammino vocazionale: il 10 agosto a Trapani sono stati ordinati Diaconi Roberto D’Aleo ed Angelo Daniele Orlando, l’8 settembre a Ragusa è stato ordinato Presbitero Vincenzo Guastella, il 12 settembre a Palermo sono stati ordinati Presbiteri Giuseppe Antonio India, Gaetano Marsiglia, Nunzio Pomara e Gabriele Tornambè ed il 27 settembre a Castelvetrano è stato ordinato Diacono Giuseppe Favoroso. Come di consueto abbiamo fatto pervenire a tutti i neo Diaconi ed i neo Presbiteri un segno del nostro affetto accompagnato dalla nostra preghiera.
Sempre con gioia abbiamo appreso che proprio in questi giorni tutti i Seminaristi stanno rientrando al Seminario Arcivescovile di Palermo per riprendere le normali attività.
Confortati da tanti segni di Grazia e forti dell’ottimismo della Fede vogliamo provare ad avviare con prudenza le attività serrane del nuovo anno sociale. Con il Direttivo abbiamo quindi programmato una ripresa graduale da realizzare adeguandosi alla situazione sanitaria e rispettando tutte le misure e le cautele previste dalle Autorità Civili e Religiose.
Per iniziare l’anno sociale 2020/2021 ci incontreremo venerdì 16 ottobre nella Cappella del Seminario (Santa Maria di Monte Oliveto) per pregare insieme e per tenere l’Assemblea Ordinaria del Club rispettando le vigenti norme di distanziamento e di sicurezza sanitaria (ricordo a tutti che sarà necessario indossare la mascherina).
Tutti i Soci sono quindi invitati a partecipare all’Assemblea Ordinaria che si terrà venerdì 16 ottobre 2020 presso la Cappella del Seminario – Chiesa di Santa Maria di Monte Oliveto, sita in Palermo in via dell’Incoronazione n. 1, in prima convocazione alle ore 6:30 e, nel caso non si raggiungesse il numero legale, in seconda convocazione, allo stesso luogo, alle ore 18:30 per discutere e deliberare sul seguente
Ordine del Giorno:
– presa d’atto ed esecuzione da parte del Serra Club di Palermo della delibera adottata il 13 maggio 2020 dal Consiglio Nazionale di Serra Italia d’intesa con il Board di Serra International con la quale, in considerazione degli effetti della pandemia da COVID19, è stato disposto, tra l’altro, che tutti i componenti di Organi Istituzionali di Club in scadenza al 30 giugno 2020 – e quindi, per quanto riguarda il Serra Club di Palermo, il Presidente ed i componenti del Consiglio Direttivo in scadenza al 30 giugno 2020 – vengano a tutti gli effetti automaticamente e pienamente confermati e prorogati nella medesima carica e di conseguenza nei connessi compiti e poteri sino al 30 giugno 2021;
– presentazione, esame ed approvazione del conto consuntivo dell’anno 2019/2020;
– presentazione, esame ed approvazione del Bilancio Previsionale per l’anno 2020/2021;
– varie ed eventuali.
Si ricorda che in caso di impossibilità a partecipare, potrete farVi rappresentare da persona di Vostra fiducia, purché munita di Vostra apposita delega sottoscritta.
Al termine dell’Assemblea proseguiremo con la Celebrazione Eucaristica pregando insieme con i Seminaristi sempre nel rispetto delle vigenti norme di distanziamento e di sicurezza sanitaria: conseguentemente, considerata la situazione, NON ci sarà la conviviale.
Un altro bellissimo avvenimento è stato annunziato per Sabato 17 ottobre alle ore 10:00 in Cattedrale, dove il nostro Arcivescovo S. E. Mons. Corrado Lorefice ordinerà Diaconi ben sette Seminaristi: Sergio Caputo, Massimo Caravello, Daniele Comito, Andrea Iacolina, Alessandro Imburgia, Massimo Schiera e Salvatore Teresi.
Abbiamo già fatto pervenire ai neo Diaconi un segno del nostro affetto e chiedo a tutti Voi di accompagnare con la preghiera questi Seminaristi che si avvicinano ad una tappa fondamentale del loro cammino vocazionale.
A causa delle disposizioni sanitarie anti-COVID i posti disponibili in Cattedrale sono assai limitati e, pertanto, la Celebrazione sarà trasmessa in streaming sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi di Palermo.
Con l’occasione segnalo con grande gioia che riprendono pure gli appuntamenti settimanali con l’Adorazione Eucaristica animata dai Seminaristi. Il primo appuntamento sarà mercoledì 14 ottobre alle ore 21:00 ed avrà luogo eccezionalmente in Cattedrale con la partecipazione dei sette Seminaristi prossimi Diaconi.
Ricordo infine che sono in riscossione le quote associative per l’anno 2020/2021: la quota annuale è sempre di euro 350,00 e potrà essere versata, oltre che al Tesoriere con le solite modalità, anche con bonifico bancario direttamente sul conto corrente intestato al Serra Club di Palermo presso l’Agenzia 15 di Palermo del Credito Siciliano
IBAN: IT 92 B 05216 04616 0000 0000 2067.

Con i più affettuosi saluti,

Roberto Tristano

 

 

Il ricordo di Ugo Monterosso

CLUB DI ROMA. DI NUOVO INSIEME CON L’EUCARESTIA

 

 Finalmente di nuovo insieme! Dopo l’ultima conviviale del 23 gennaio dedicata ai “Miracoli di Lourdes”, la famiglia serrana di Roma è tornata a riunirsi il 27 giugno, giorno dedicato dal calendario liturgico a San Cirillo di Alessandria, Vescovo e Dottore della Chiesa, che fu strenuo difensore, nel Concilio di Efeso, dei dogmi della unicità della persona in Cristo e della divina maternità della Vergine Maria.

L’incontro ha avuto luogo nella stupenda Basilica di Santa Maria Maggiore, prediletta da Papa Francesco, dove spesso si reca per pregare dinanzi all’icona di Maria Salus Populi Romani e che visita sempre, prima e dopo i suoi viaggi all’estero. E’ stato un incontro profondamente mistico, con l’ascolto della Santa Messa, presieduta dal nostro Cappellano, Mons. Vittorio Formenti, nella prestigiosa Cappella della Salus Populi Romani, che ci ha consentito di tornare a sentirci fisicamente di nuovo vicini, anche se con le necessarie precauzioni previste dalle disposizioni governative.

Una Liturgia molto sentita e seguita, con il bellissimo passo del Vangelo di Matteo, incentrato sul centurione che, con parole di umiltà e di fede, si rivolge a Gesù per la guarigione di un servo a lui molto caro, ottenendone la grazia. Spunto di riflessione, nell’omelia di Mons. Formenti, sulla forza della fede, base essenziale per un rinnovamento spirituale della nostra vita. Nella sua omelia Don Vittorio si è soffermato, inoltre, sul Serra, sulle sue finalità a sostegno delle Vocazioni e sulla figura missionaria di San Junipero Serra, con un commento al recente atto di vandalismo sull’abbattimento della statua a San Francisco, destando l’interesse anche degli altri fedeli non serrani presenti alla Liturgia. La Messa si è conclusa con la recita dell’Ave Maria, che non manca mai nei nostri incontri, e con la preghiera del Serrano, letta dall’altare dal nostro Presidente, Giovanni Sapia.

Adesso possiamo dirlo: E’ vero! Dopo mesi di quarantena, di difficoltà e di rinunce, durante i quali abbiamo pazientemente atteso e fortemente desiderato questo momento di comunione, finalmente siamo tornati insieme per raccoglierci in preghiera e beneficiare dell’immensa gioia di ricevere l’Eucarestia. E’ stato per tutti noi un grande dono ma anche un momento particolare di meditazione per invocare il Signore a sostenerci e a guidarci sulla via della cessazione dell’epidemia.

La nostra speranza, è l’auspicio del Presidente Giovanni Sapia, è che, al termine del periodo estivo, le nostre riunioni possano riprendere come prima e che si possa ritornare pienamente a una vita ordinata e serena, fatta di incontri con il Signore attraverso i Sacramenti, e con il ripristino dei rapporti relazionali che animano la vita di ciascun cristiano.

 

Cosimo Lasorsa

 

 

Club di Palermo. Primo incontro dopo il lock-down

Carissime amiche e carissimi amici del Serra Club di Palermo,

l’anno Serrano volge ormai al termine. E’ stato un anno molto particolare perché per lunghi mesi l’emergenza sanitaria mondiale causata dal Covid-19 ci ha costretti a sospendere tutte le attività sociali, lavorative ed economiche: anche le attività Serrane sono state completamente sospese in Italia e nel mondo.

Solo nelle ultime settimane la crisi epidemiologica si è attenuata ed è stato possibile avviare con prudenza un percorso graduale di ritorno alla normalità. E, soprattutto, è stato finalmente possibile tornare con gioia a celebrare la Santa Messa con il popolo.

Desidero quindi invitarVi ad incontrarci di nuovo in Seminario giovedì 25 giugno alle ore 18,30 (per ora non ci sono le limitazioni della ZTL) per concludere insieme l’anno Serrano con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal nostro Arcivescovo S.E.R. Mons. Corrado Lorefice. La Celebrazione avverrà all’aperto, nella corte del Seminario, rispettando le vigenti norme di distanziamento e di sicurezza sanitaria (ricordo a tutti di portare la mascherina).
Sarà una occasione bellissima per pregare insieme, per ringraziare il Signore e per affidarci pienamente a Lui. E sarà pure l’occasione per esprimere ancora una volta alla Comunità del Seminario il nostro affetto, il nostro sostegno e la nostra vicinanza.

Con i più affettuosi saluti,

Roberto Tristano

 

 

Club di Palermo. Le attività di marzo.

Carissime amiche e carissimi amici del Serra Club di Palermo,
il tempo di Quaresima si avvicina e conseguentemente si avvicina anche la Settimana Santa con i suoi momenti di intensa religiosità: come ogni anno il nostro Club ha organizzato per questo periodo, così importante, diversi momenti di incontro e di preghiera.

Li riporto sinteticamente qui di seguito:

  • venerdì 6 marzo alle ore 20:00 presso il salone del Seminario: ascolteremo la Prof.ssa Francesca Massara – Docente di Archeologia Arte ed Iconografia Cristiana, Direttrice della Biblioteca della Facoltà Teologica di Sicilia e Direttrice del Museo Diocesano di Mazara del Vallo – che ci intratterrà su un tema particolarmente interessante: “Cristo: l’incontro che cambia la vita. Storie, personaggi e destini raccontati dall’arte”.
    Seguirà il consueto momento conviviale con i Seminaristi;
  • sabato 14 marzo 2020 dalle ore 10:00 alle ore 13:00 a Palazzo Alliata di Villafranca (piazza Bologni n. 20 – Palermo) incontro Disterttuale dedicato alla Fondazione Italiana Beato Junipero Serra, seguito da un momento musicale a cura del nostro Socio Mario Arcidiacono; la giornata si concluderà con il pranzo;
  • sabato 21 marzo alle ore 10:30 presso la casa delle Suore figlie di Sant’Anna a Baida (piazza Baida n. 1 – Baida – Palermo) mattinata di approfondimento spirituale e riflessione sul tema “I segni nella Liturgia” guidata da Don Gabriele Tornambè; seguirà un momento di preghiera ed il pranzo insieme;
  • lunedì 30 marzo, martedì 31 marzo e mercoledì 1 aprile – presso la Parrocchia di S. Luisa di Marillac, alle ore 19:00 di (via Franz Listz n. 63 – Palermo): esercizi spirituali in preparazione della Santa Pasqua, guidati da don Fabrizio Moscato.

Per ulteriori dettagli e istruzioni organizzative Vi invito a scaricare la mia comunicazione, cliccando qui.

Con i più affettuosi saluti,

Roberto Tristano