Club di Prato. Passaggio di consegne

21 giugno 2022. Il Serra Club si incontra presso il Santuario della Madonna del Giglio, famoso perché il 26 Agosto 1664 era seccato un giglio e miracolosamente rifiorì e poi venne traslato nell’Oratorio di San Silvestro l’8 Marzo 1680. Il nostro incontro ha avuto inizio con il consueto momento di riflessione, presieduto dal nostro Cappellano, Monsignor Daniele Scaccini, sulle Beatitudini, tema di questo anno sociale.  La beatitudine citata dal nostro cappellano è stata quella rivolta agli operatori di pace in quanto saranno chiamati Figli di Dio ed oggi è attuale visto il conflitto che c’è fra Russia e Ucraina, così come la beatitudine rivolta ai misericordiosi perché troveranno misericordia e questa vale per i volontari che appartengono ad un Arciconfraternita della Misericordia. Alla fine della predica c’è stato il passaggio della campana fra il presidente uscente Stefano Guarducci che ha ricoperto questa carica per due anni causa pandemia e la presidente Alessandra Pagnini che era già stata presidente nel 2017-2018.
Successivamente ci siamo spostati alla storica Trattoria da Lapo in Piazza Mercatale per la cena e augurarsi delle buone vacanze estive così da poter ripartire a settembre sperando che la pandemia sia meno aggressiva e più governabile.
Marco Giraldi-Vicepresidente delle Comunicazioni Sociali del Serra Club di Prato 534 appartenente al Distretto 71 della Regione Toscana Nord/Sardegna
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.