Articoli

Tradizionale visita del Serra Club di Acireale ai sacerdoti anziani della diocesi

Condividiamo le foto riguardanti la nostra visita, dopo il fermo causa pandemia, ai sacerdoti anziani ospiti della struttura OASI di Aci S. Antonio, vicino ad Acireale. E’ stato sempre un momento di condivisione e fraternità che si è consolidato sempre più nel tempo. La nostra vicinanza e amicizia non può mancare soprattutto nei momenti difficili. Abbiamo partecipato con il Rettore e seminaristi ai Vespri, alla Novena e alla Celebrazione Eucaristica. Dopo uno scambio di Auguri.

Vera Pulvirenti

 

Club di Acireale. Serata degli auguri di Natale e prolusione del vescovo Mons. Antonino Raspanti sul “Cammino Sinodale”.

Si è svolta l’altra sera in Seminario la serata degli auguri di Natale al Serra di Acireale con la partecipazione di un buon numero di soci alla Celebrazione Eucaristica seguita da una prolusione del nostro Vescovo Mons. Antonino Raspanti, Cappellano del club sul “Cammino Sinodale”.
“Chiamati a Camminare Insieme” tutti i cristiani nessuno escluso.
Da uno stralcio del discorso di S. Ecc.
“Sinodalità significa tentare di ascoltare tutti, affinché ciascun fedele, non soltanto i preti, ma ogni fedele possa esprimere il proprio parere su quale direzione la chiesa deve assumere nei prossimi anni. In qualche modo essere chiamati ai processi decisionali anche nel cammino della chiesa. Quindi significa ampliare, ascoltare tutti. Certo la chiesa non è una democrazia, ci sono dei carismi diversi, c’è un’autorità, ma quest’autorità, cioè i pastori debbono profondamente ascoltare il popolo e poi tentare di discernere anche tra pareri che a volte sono discordanti, chi va da una parte, chi dall’altra, ma è chiaro che i Pastori, il Vescovo soprattutto, il Santo Padre innanzitutto, sono il segno dell’unità che cerca di ricondurre, di far camminare uniti tutte le pecore del gregge, cioè tutti i fedeli di nostro Signore”.
La serata si è conclusa con la conviviale, alla piacevole presenza del nostro Cappellano, insieme ai seminaristi, ai Padri formatori e al Rettore del Seminario

Vera Pulvirenti

Acireale, il Serra Club compie vent’anni. “Da sempre vicino al seminario e ai sacerdoti”

Conferenza Stampa del Serra Club Acireale. Da sin. Il Sindaco Stefano Alì, il Presidente del Serra Alfio Cristaudo e il Rettore del Seminario Don Marco Catalano.

Il Serra Club Acireale compie vent’anni. Nei giorni scorsi, nei locali del seminario vescovile di Acireale, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Fondazione e del programma di appuntamenti che culmineranno nel mese di maggio proprio con la celebrazione del 20° anno di costituzione del Serra Club Acireale, istituito da Mons. Salvatore Gristina, a suo tempo vescovo della diocesi di Acireale.

Una foto di vent’anni fa, febbraio 2002 l’avvio del costituendo Serra club con i Soci fondatori a cui Mons. Salvatore Gristina (al centro nella foto), allora Vescovo di Acireale, diede l’incarico, pro
tempore. Da sin. L’avv. Orazio Esterini, il Dott. Paolo Nicolosi (che, nel maggio 2002, con la prima assemblea fu eletto primo Presidente effettivo) e il M° Prof. Vera Pulvirenti.

Alla conferenza era presente Alfio Cristaudo, presidente per il biennio 2021-2023, che ha ripercorso la storia del Serra a livello internazionale. È intervenuta, inoltre, la segretaria Vera Pulvirenti, una dei soci fondatori del Serra Acireale, che ha percorso i primi anni di vita associativa nella diocesi acese. Don Marco Catalano, rettore del seminario vescovile e vice cappellano del Serra Acireale, presente alla conferenza ha affermato: “Noi battezzati siamo chiamati a prenderci cura nella quotidianità di quel seme di grazia che il Signore infonde nelle nostre vite. La fede incarnata e vissuta ci fa crescere nella santità e nella ricerca dell’amore che dovrebbe orientare le nostre scelte”. “La comunità del Seminario – conclude – è grata ai soci del Serra per la loro costante presenza con la preghiera e con la carità”.

Alcuni Soci e giornalisti durante la conferenza stampa.

Il Serra è un’associazione cattolica con la tipica struttura del club service che propone la diffusione della cultura cristiana e si impegna a promuovere nella società civile le condizioni favorevoli alle vocazioni, in particolare a quelle del sacerdozio e della vita consacrata. I suoi membri laici si impegnano a raggiungere gli obiettivi attraverso una coerente testimonianza di fede e di servizio nella vita.

Club di Acireale. Conferenza su “Solidarietà, diseguaglianze e crisi della Rappresentanza”

Un’interessante Conferenza della Prof Ida Nicotra, Ordinario di diritto Costituzionale, già componente della commissione anticorruzione, ha avuto luogo lo scorso 6 dicembre 2021 su iniziativa del Serra Club di Acireale.

La crisi della contemporaneità mette a dura prova gli ordinamenti liberaldemocratici. I diritti subiscono gravi restrizioni e va rivalutata la dimensione dei doveri costituzionali di solidarietà politica, economica e sociale.

Solo valorizzando la logica del “noi” fatta di una alleanza tra istituzioni pubbliche e cittadini si possono superare le moderne sfide emergenziali.

La catastrofe del Covid come gli stravolgimenti ambientali impongono alle generazioni presenti l’assunzione di responsabilità. Il pianeta non ci appartiene ci è stato dato in prestito per riconsegnarlo in buone condizioni ai cittadini del domani. La Costituzione italiana si appresta finalmente ad accogliere tra i suoi principi fondamentali la tutela dell’ambiente e dell’ecosistema. Un segno tangibile della consapevolezza che la protezione delle risorse naturali è un tema dell’oggi, non più rinviabile.

Vera Pulvirenti

Preciso che questo incontro con la Prof.ssa Ida Nicotra, su “Diseguaglianze. Solidarietà e Crisi della Rappresentanza” era stato programmato già nel marzo 2020 con Presidente Salvo Scalia,, oggi past Presidente. Purtroppo la pandemia e il Lockdown hanno bloccato tutte le attività e, finalmente, quest’anno è stato possibile svolgerlo sempre nel rispetto delle norme vigenti.

Acireale celebra la giornata della Fondazione BJ.S.

Giornata della Fondazione BJ.S.
Un nutrito gruppo di Soci del Serra Club Acireale ha partecipato con molta attenzione alla relazione di Fra Carmelo, Padre Guardiano del Convento S. Biagio dei frati minori, il quale ha sottolineato come anche il cammino di evangelizzazione di S. Junipero Serra sia partito dalle Beatitudini, tema dell’anno e dal “Discorso della Montagna”, dal Vangelo secondo Matteo.

A seguire la partecipazione alla Celebrazione Eucaristica.

Vera Pulvirenti

 

Economia della Fiducia e della Speranza al Serra Club di Acireale

L’Economia della Fiducia e della Speranza è stato il titolo dell’intervento di Rosario Faraci, Professore Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, nel corso della conferenza  tenutasi il 23 gennaio e promossa dal Serra Club di Acireale, Presidente il geom. Salvo Scalia. Erano presenti, oltre al Rettore Don Marco Catalano, il Governatore eletto del Distretto 77 Sicilia-Calabria avv. Michele Montalto, il consigliere della Fondazione Serra dott. Cherubino Fiorini, socio del club, la Presidente della Fidapa dott.ssa Carmela Borzì, il Presidente del Lions Prof. Lino Fatuzzo, la Management dell’Azimut dott. Paola Riccioli e tanti illustri ospiti e soci che gremivano il salone del seminario.  Muovendo dal recentissimo appello di Papa Francesco rivolto a giovani, imprenditori ed agenti del cambiamento per una ri-animazione della moderna economia grazie all’iniziativa The Economy of Francesco che si terrà ad Assisi dal 26 al 28 marzo prossimi, Faraci ha ripercorso, alla luce di alcuni importanti documenti della Dottrina sociale della Chiesa, i temi dell’economia civile, della bioeconomia e dell’economia circolare che rappresentano le nuove sfide di un’economia più umanizzata che si propone di valorizzare le risorse primarie dell’acqua e della terra, senza comprometterle e danneggiarle seriamente come è avvenuto fino adesso. L’accostamento all’economia dei temi della fiducia e della speranza, pertanto, non è improprio. Il sistema capitalistico tradizionale, fortemente incentrato sulla cultura del profitto e della minimizzazione dei costi, ha manifestato tutti i suoi limiti e non è certamente il modello più appropriato per favorire la crescita del pianeta, soprattutto nelle aree più fragili dal punto di vista economico. Occorrono modelli nuovi di economia verso i quali far transitare i Paesi del mondo, recuperando la centralità del capitale umano, rispettando l’ambiente e gli ecosistemi naturali, favorendo maggiore equità nella produzione e distribuzione della ricchezza economica.

Club di Acireale. «Confronto tra le tre grandi religioni monoteiste: “La discendenza di Abramo”»

Cari amici,

siete invitati a partecipare alla conferenza tenuta dal Prof. Vincenzo Serra sul tema «Confronto tra le tre grandi religioni monoteiste: “La discendenza di Abramo”», che avrà luogo mercoledì 30 gennaio, alle ore 18,00 nel salone del Seminario di Acireale (Via S. Martino, 6).